sorriso legnago

Denti fissi in un giorno: mito o realtà?

La quantità di informazioni pubblicitarie riguardanti il carico immediato è enorme e molto spesso tendenziosa. Qualsiasi sito internet, italiano, croato o low cost promette risultati miracolosi ottenibili in ogni situazione senza alcun possibile inconveniente, ma è realmente così?   Facciamo il punto della situazione.

“Denti fissi in un giorno” significa un intervento in cui vengono estratti tutti i denti residui non mantenibili e inseriti degli impianti sui quali fissare i nuovi denti il giorno stesso o il successivo.carico-immediato-legnago

In un trattamento chirurgico così vi sono la maggior parte delle difficoltà e delle possibilità di fallimento della moderna implantologia.

Le cause di un possibile fallimento sono:

  • Gli impianti non sono inseriti nell’osso guarito dopo 2-3 mesi dall’estrazione ma subito dopo pochi minuti
  • Il numero di impianti è ridotto
  • Il provvisorio deve essere prodotto sulla base di poche informazioni ed entro 48 dell’intervento
  • Gli impianti sono esposti a carichi masticatori potenzialmente dannosi.

Scientificamente oggi è possibile farlo con una percentuale di successo sovrapponibile all’implantologia tradizionale.

Ciò che è complesso è la gestione contemporanea della fase chirurgica e protesica. È necessaria sia una adeguata abilità chirurgica per inserire gli impianti nel poco osso che in genere è disponibile, sia un’abilità protesica per realizzare una nuova dentatura piacevole e funzionale.

Il nostro obiettivo è che l’arcata dentale provvisoria sia quanto più naturale possibile, ciò si può ottenere solo con un’attenta analisi del volto e della bocca del paziente.

implantologia-cereaForma, dimensione, posizione dei denti, composizione del sorriso fanno la differenza fra un effetto “denti finti” che nulla hanno a che fare con la persona alla quale sono stati messi in bocca e una arcata dentale esteticamente ben integrata.

Abitualmente dopo 4-6 mesi si può sostituire l’arcata dentale provvisoria con un definitivo in ceramica o resina composita. Non sempre ciò avviene poiché di per sé la protesi avvitata in giorno dopo l’intervento essendo ben fatta può essere mantenuta anche per molti anni riducendo i costi per il paziente.

Impianti in posizione scorretta o inutili e protesi imprecise sono le naturali conseguenze di fretta e mancanza di programmazione.

Per quanto riguarda l’intervento,può essere eseguito con assistenza anestesiologica, il paziente viene sedato ma rimane sempre cosciente, è semplicemente molto rilassato e ha una ridotta percezione del tempo. Nonostante la durata dell’intervento sia circa di sole due ore per arcata, la sedazione cosciente permette di affrontarlo molto più serenamente; durante tutto  il tempo i parametri vitali sono costantemente monitorati e ciò dà la massima sicurezza e tranquillità.

È sempre utile ricordare che la fase più importante quando un paziente chiede una visita è la diagnosi: se realmente i denti siano da estrarre o meno va valutato da professionisti che non siano solo in grado di toglierli e sostituirli ma abbiano la competenza e l’etica per consigliare la cura migliore.

Author Info

Studio Dentistico Ferlin

No Comments

Post a Comment